rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Vicenza: minaccia di morte una coppia e mostra i genitali

Protagonista dell'episodio un quarantenne vicentino che, dopo aver importunato una ragazza, è passato alle minacce e al gesto osceno

Nella prima serata di sabato uno spiacevole episodio ha coinvolta una coppia di 35enni in piazza Matteotti nel plateattico del bar Opera.  Un 41enne italiano, incensurato, si è avvicinato a una ragazza col pretesto di abbracciarla a tutti i costi. Al rifiuto di quest'ultima l'uomo ha tirato fuori i genitali, minacciando di morte sia lei che il suo ragazzo che nel frattempo era accorso in aiuto. 

Il fidanzato, dopo il gesto osceno del 41enne e visto la sua insistenza, gli ha dato uno ceffone mentre un dipendente del bar chiamava la polizia. All'arrivo delle volanti, l'uomo ha continuato a schernire anche gli agenti e, essendo senza documenti, è stato portato in questura per accertamenti. La denuncia non è partita d'ufficio perchè il reato di atti osceni è stato derubricato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza: minaccia di morte una coppia e mostra i genitali

VicenzaToday è in caricamento