rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, profughi in rivolta: un terzo di domande di asilo respinte

Una sessantina di richiedenti asilo hanno protestato giovedì al di fuori della cooperativa di via Catalani dove sono alloggiati. "Sono molto nervosi - ha dichiarato il responsabile - 21 richieste per lo status di rifugiato sono state negate, non era mai successo"

Ventuno richieste su circa una sessantina sono state respinte nei giorni scorsi dalla sezione di Vicenza della Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Verona. Secondo il responsabile della cooperativa l'Angolo che ospita i profughi in via Catalani a Vicenza, questo sarebbe il motivo che ha portato i richiedenti asilo alla protesta messa in atto giovedì mattina all'esterno della struttura. 

"Non è mai successo che così tante richieste venissero respinte in una volta sola - aggiunge Frank, che supervisiona l'attività della cooperativa - non ci sono mai stati problemi di alloggio e di cibo, erano chiaramente un po' nervosi per questo fatto". 

La casa, situata in una laterale di viale Verona, ospita 65 migranti provenienti principalmente dall'Africa Occidentale. Venerdì pomeriggio un gruppo di ragazzi di colore erano seduti nel cortile della casa. La porta aperta faceva intravedere una stanza con due letti a castello, le lenzuola sfatte. "Non è successo niente, tutto sistemato", ha raccontato uno di loro mentre giocava a scacchi con una schacchiera fatta con il cartone. La protesta per le condizioni degli alloggi  e per il sovraffolamento sembra passata. "Non era quello il motivo", erano solo spaventati. 

Preso da parte, uno di loro dichiara però di dormire col materassino vicino alla porta del bagno. Per andare ai servizi igienici bisogna scavalcarlo, aggiunge un altro. Gli animi, il giorno dopo la protesta, erano comunque sereni Nessuno vuole aggiungere altro a quell'episodio. "Hanno capito e chiesto scusa", conclude Frank. E adesso che si fa? "Si fa ricorso, altrimenti qui ci svuotiamo e dove vanno queste persone?". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, profughi in rivolta: un terzo di domande di asilo respinte

VicenzaToday è in caricamento