Vicenza, controlli della polizia: sequestrati 12 grammi di hashish

Denunce e multe nel corso dell'attività di controllo finalizzata al contrasto del fenomeno della detenzione di sostanze stupefacenti

Nel pomeriggio di venerdì 25 maggio, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine della Questura di Vicenza e con l'ausilio dell'Unità Cinofila dell'Unione dei Comuni di Caldogno, Isola Vicentina e Costabissara, la polizia Locale ha effettuato un controllo nelle aree verdi di via Allende e Parco delle Fornaci, oltre alla zona di Contrà Bartolomeo Montagna.  


In via Allende sono stati controllati 2 extracomunitari, S.A., trentunenne di nazionalità Tunisina e  B.L., ventitreenne cittadino del Gambia, dimoranti in Italia presso strutture di accoglienza. 


Alla vista dell'unità cinofila, il primo uomo si è liberato di 4 involucri di sostanza stupefacente, risultata essere hashish, per un totale di 12 grammi, il medesimo è stato poi denunciato per spaccio.

I controlli si sono poi spostati nell'area verde di Parco delle Fornaci, dove un ventitreenne nigeriano è stato multato per detenzione e consumo di bevanda alcolica, mentre altri due soggetti sono stati accompagnati presso la Questura perchè non in regola con i documenti.


I controlli delle aree verdi con l'ausilio dell'unità cinofila della polizia locale dell'unione dei Comuni continuerà anche nelle prossime settimane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Investe con l'auto anziana e badante sulle strisce: una muore, l'altra è grave

Torna su
VicenzaToday è in caricamento