rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Tenta il doppio furto ma il negoziante è più furbo: denunciata 50enne

La vicentina, entrata in negozio di abbigliamento, ha rubato un paio di pantaloni e nascosto un altro per poi ripassare a prenderlo. Il proprietario cinese ha però capito il trucco e l'ha aspettata, chiamando la polizia

Era sicuro che il piano avrebbe funzionato e invece si è beccata una denuncia per furto. Una 50enne vicentina, B.D. nel pomeriggio di lunedì è entrata all'interno di un negozio di abbigliamento cinese in contrà Porta Castello a Vicenza e, dopo aver asportato la placca antitaccheggio da due capi di abbigliamento, ne ha infilato uno nella borsa nascondendo l'altro con l'intenzione di tornare a riprenderlo. 

Il titolare 21enne del negozio ha però trovato i resti del dispositivo e anche i jeans occultati e quindi è andato a vedere le immagini delle telecamere di sorveglianza scoprendo che la donna aveva rimosso la placca con un tagliaunghie. Quando la 50enne è ritornata nel negozio il cinese l'aspettava al varco e, dopo averla bloccata, ha chiamato la polizia. Inchiodata dalle immagini, è partita la denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il doppio furto ma il negoziante è più furbo: denunciata 50enne

VicenzaToday è in caricamento