rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Contrà Vittorio Veneto

Vicenza, pedofilo in azione al cinema fermato dalla polizia

Intervento degli agenti nella sala del patronato Leone XIII: un uomo stava cercando di darsi alla fuga dopo aver molestato un bimbo di 8 anni

Un 45enne è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale nei confronti del minore nel pomeriggio di sabato, quando una volante della Polizia di Stato è intervenuta presso il cinema Patronato Leone  XIII, allertata da un assistente capo,libero dal servizio, che aveva fermato una persona mentre tentava di allontanarsi dalla sala, approfittando del buio.

L'arrestato era stato accusato da una mamma che, mentre assisteva alla proiezione di un film per bambini assieme ai suoi due figli, si era accorta che l'uomo, seduto vicino al suo piccolo di 8 anni, allungava la mano sulla gambetta del bimbo. Alle urla della donna è seguita l’accensione delle luci da parte del personale di sala e l’intervento dell'agente.


I colleghi, intervenuti in pochi minuti, hanno arrestato l’uomo per il reato di violenza sessuale nei confronti del minore. Il 45enne, padre a sua volta di un bimbo di 9 anni, con precedenti per pedopornografia. L'arresto è stato convalidato martedì dal gip nonostante le parole del fermato, che ha giustificato la sua presenza da solo al cinema di sabato pomeriggio, ad assistere ad una proiezione di un film per bambini, per distrarsi a seguito di una litigata con la sua convivente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, pedofilo in azione al cinema fermato dalla polizia

VicenzaToday è in caricamento