rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Vicenza, oltre 200 euro in pizze non pagate: denunciati nomadi

L'episodio è avvenuto venerdì sera, quando la pizzerie Ninfea ha cucinato 19 pizze e le ha portate al campo nomadi a Torri. Nessuno ha pagato

A presentarsi dai carabinieri sabato verso l’ora di pranzo è Giuseppe Sabatino, titolare del ristorante pizzeria Ninfea di via Lanza 2 Vicenza, per denunciare un fatto accaduto ieri sera nel suo ristorante.

“Intorno alle 22,00 ricevo una telefonata dove una persona, P.P. ordina 19 pizze d’asporto, bevande e dolci vari per un totale di 219.10 euro da consegnare in via Boschi di Torri di Quartesolo”. Dopo un po’ di titubanza, pensando ad uno scherzo, lo staff del ristorante fa una ricerca della via e trattandosi di una zona commerciale, si convincono vi sia una riunione di un’azienda ed eseguono la commessa.


Una volta giunti sul posto si accorgono che si trattava di un campo nomade, nulla di preoccupante perché una signora esce accogliendo il fattorino. Accortasi di essere senza portafogli chiede di attendere sul posto mentre i ragazzini si premunivano di portare le pizze all’interno del campo. Dopo minuti di attesa la signora si ripresenta all’ingresso promettendo che il giorno dopo sarebbe passata in ristorante a pagare perché non provvista di denaro in quel momento. Giuseppe chiede l’intervento dei carabinieri che puntualmente si presentano. Parlano con la signora che li rassicura avrebbe saldato il suo debito il giorno successivo. Non essendosi presentata come promesso, il titolare della pizzeria ha pensato di esporre denuncia dai carabinieri costituendosi parte civile per il riconoscimento del danno subito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, oltre 200 euro in pizze non pagate: denunciati nomadi

VicenzaToday è in caricamento