Vicenza, "Non va a scuola": bimbo allontanato dal campo nomadi

A 7 anni ha dovuto dire addio, almeno per il momento, a mamma e papà. Negli scorsi giorni il bambino è stato allontanato da una dei campi nomadi del vicentino, i suoi genitori non lo portavano a scuola ed avevano avuto guai con la giustizia

Il tribunale dei minori ha affidato, temporaneamente, un bambino di 7 anni ad una famiglia adottiva, seguita da una struttura protetta. I genitori del piccolo, vivono in un campo nomadi del vicentino da qualche tempo. Non lo hanno mai mandato a scuola, nemmeno per un giorno nonostante i tanti avvisi ricevuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato sulle pagine del Il Giornale di Vicenza, la coppia, 27 anni lui, 25 lei, era stata segnalata più volte agli assistenti sociali, proprio per il modo in cui stavano crescendo il loro primogenito. Dopo l'allontanamento del bambino, restano a vivere nel capo altri fratelli più piccoli non ancora sotto l'obbligo scolastico. I genitori dei ragazzi si sono trasferiti a Vicenza, dopo aver girato i campi di buona parte del Nord Italia ed in particolare del Mantovano. Da quella zona sarebbero fuggiti con l'avvicinarsi di una serie di provvedimenti giudiziari, entrambi infatti, sarebbero stati immischiati in attività illegali. In un caso, avvenuto quando loro figlio aveva 5 anni, lo portarono in macchina durante un colpo in un centro commerciale, divenuto velocemente una rapina impropria. Un precedente che ha, ovviamente, pesato sulla decisione del tribunale dei minori. Solo se dimostreranno di essere dei buoni genitori potranno riabracciare loro figlio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Poliziotto blocca un ragazzo, scoppia il caos in piazza Castello

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

  • Schianto mortale, auto si cappotta contro un muretto: conducente perde la vita

  • Piazza dei Signori ospita la Supercoppa di volley femminile: finale in diretta Rai

  • "È normale essere preso per il collo da un agente?", Bocciodromo in tribunale per Denis

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento