menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, non sopporta più la coinquilina e la butta dal primo piano

L'episodio è avvenuto venerdì mattina, alle 11, in via Ragazzi del '99. Dopo una lite, una donna di origini nigeriane ha buttato dalla finestra un 32enne libica, che si è fratturata la caviglia

Una lite tra coinquiline poteva finire in tragedia. Una ghanese di 35 anni ha letteralmente buttato fuori dalla finestra una donna libica di 32, a conclusione di una discussione animata nell'appartamento dove le due abitavano in via Ragazzi del '99, al civico 19. 

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, intervenuta sul posto, la titolare del contratto di affitto era la donna di origini ghanesi ma aveva subaffittato irregolarmente ad altre persone, tra cui la vittima. L'ennesima lite si è conclusa con un volo di 4 metri, dall'appartamento al selciato, della donna libica, che,per fortuna, ha riportato solo la frattura della caviglia. E' stato un passante ad allertare soccorsi e forze dell'ordine. 


Ora, come riporta Il Giornale di Vicenza, la padrona di casa verrà denunciata non solo per lesioni ma anche per il subaffitto in nero. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento