menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, nomadi forzano la porta ma in casa c'è qualcuno: arrestata 21enne

In tre erano riusciti a penetrare nell'appartamento, i lari, però, non si erano accorti che il padrone di casa non era mai uscito. L'uomo è riuscito a bloccare una di loro

La sorpresa e lo spavento non hanno fermato un cittadino moldavo residente a Vicenza, che è riuscito a far arrestare una delle ladre che era entrata nel suo appartamento.

Martedì, attorno alle 16,30, il 58enne stava lavorando al pc nello studio della sua abitazione in via Quintino Sella, quando si è visto comparire davanti una nomade 21enne. La ragazza, residente in un campo di Napoli, era assieme ad altre due complici. Le ladre avevano forzato la porta d'ingresso, ma non avevano calcolato la presenza del padrone di casa. Dopo i primi attimi di incertezza, l'uomo è balzato in piedi riuscendo ad avvertire la polizia e allo stesso tempo a bloccare la fuga della 21enne. All'arrivo degli agenti però delle altre due donne non c'era più traccia.  La nomade è finita in manette, dovrà affrontare il processo per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Frittelle veneziane: scopri la storia e la ricetta originale

Attualità

Coronavirus, il Veneto resta zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento