rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, neo papà picchia suocera e nipote in Ostetricia

Una violenta lite è scoppiata, venerdì sera, al San Bortolo di Vicenza, dove un 30enne della città si era recato per trovare suo figlio appena nato. La vittima, sua suocera, l'ha denunciato

Non è dato di sapere cosa abbia scatenato la sua furia, ma è certo che un neopapà vicentino di 30 anni è stato denunciato dalla suocera per lesioni personali, procuratele durante una violenta lite. Teatro della vicenda il reparto di Ostetricia del San Bortolo, dove la famiglia si era riunita per salutare il nuovo arrivato e la mamma, una 25enne romena. 


La discussione è iniziata durante l'orario di visite, poco dopo le 20. Dopo una discussione, il vicentino è passato alle mani, tanto che alla donna, 56 anni, sono state diagnosticate lesioni guaribili in 6 giorni. A rimetterci è stato anche un cugino della neo mamma, 24 anni, che aveva tentato di metter pace e ha ricevuto un pugno (ma non farà denuncia). Sul posto si è recata una volante della quesura, ma il 30enne si era già allontanato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, neo papà picchia suocera e nipote in Ostetricia

VicenzaToday è in caricamento