rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, morto alla ex-Domenichelli: sospetta overdose

Un uomo, Ciro Di Gregorio, è stato trovato privo di vita mercoledì nell'area dietro viale Milano. Una dose fatale la probabile causa del decesso

Trovato senza vita nel piazzale dell’ex Domenichelli in via Torino. La vittima è un uomo di 40 anni, Ciro di Gregorio, originario di Napoli.

La zona è molto nota per attività di spaccio di droga e rifugio di senza tetto e tossicodipendenti e il fatto che ci sia il dramma della droga dietro alla morte dell'uomo è l'ipotesi più plausibile al vaglio degli inquirenti, che sono rimasti sul posto fino a tarda serata.

Verso le ore 16 i dipendenti delI'Istituto Tecnico Piovene hanno avvistato dalle finestre della scuola una persona riversa a terra che non dava segni di vita. Il personale ha avvisato immediatamente la polizia che si è recata sul posto assieme ai vigili, costatando il decesso dell'uomo.

Dai primi rilievi degli agenti della scientifica sembra che la causa del decesso sia stata un arresto cardiaco, probabilmente dovuto a un'overdose. Accanto al cadavere, riverso senza vita in mezzo alle sterpaglie in fondo al piazzale dell'area, era presente una siringa con tracce di liquido all'interno e sul braccio dell'uomo era evidente un buco

Il pm di turno, Claudia Brunino, ha aperto un fascicolo e potrebbere essere l'autopsia a fare maggiore chiarezza sul decesso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, morto alla ex-Domenichelli: sospetta overdose

VicenzaToday è in caricamento