rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Vicenza, la madre scippata: "Qualcuno ha cercato di entrarmi in casa"

Dopo la rapina subita da un 13enne che ha provocato la caduta a terra di un bimbo di 5 mesi, la madre ora è preoccupata: "Mi lanciano sassi contro le finestre e hanno scassato la mia porta"

Ci sono molti interrogativi sull'episodio che domenica sera, di fronte all'ipermercato di Borgo Berga, ha visto protagonista un ragazzino 13enne vicentino he ha tentato di scippare la borsetta a una mamma. Il figlio della 28enne (iniziali J.G., pure lei vicentina), di soli cinque mesi di vita, è caduto dal passeggino durante l'atto di violenza, finendo in ospedale.

"Al momento della rapina il ragazzino non era da solo, con lui c'era un adulto e poi sono scappati tutti e due". La donna riferisce poi che la stessa sera di domenica qualcuno ha cercato di entrate in casa rompendo la porta d'entrata.

"In più il giorno dopo ho dovuto chiamare la polizia perché lanciavano sassi alla mia finestra spaventando i miei figli", aggiunge la 28enne e conclude: "Siamo spaventati, abbiamo molta paura".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, la madre scippata: "Qualcuno ha cercato di entrarmi in casa"

VicenzaToday è in caricamento