rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, "Mio padre ha il cancro per colpa tua": vicentina ricattata sul web

Disavventura per una 23enne residente in città. Dopo un flirt virtuale durato dei mesi con un inglese si è accorta di avere a che fare con un gruppo di stalker che hanno messo le sue immagini su un sito di incontri

Altra vittima in chat con tanto di ricatto. Una ragazza vicentina di 23anni ha conosciuto un sedicente ragazzo inglese via facebook e per mesi ha flirtato via chat con lui. Da lì sono passati alle scambio di foto hard, e poi alle email e infine alla conversazione Whatsapp. A quel punto l'uomo ha cominciato a tempestarla di messaggi fino a che la vicentina non ha deciso di chiudere il rapporto.

Una decisione servita a poco e che ha scatenato la follia dello straniero, che l'ha accusata di aver provocato il cancro a sua padre a causa della sua infedeltà e del rapporto interrotto. La 23enne lo ha quindi bloccato sul servizio di messaggistica ma le minacce sono continuate via mail: "Pagherai per quello che hai fatto". Ed infatti un'altra persona ha pubblicato le foto della ragazza su un sito di incontri, con un annuncio che la descriveva come una prostituta. 

In seguito la giovane è risalita all'uomo che, su commissione dell'inglese, ha pubblicato le immagini: si tratta di un undividuo residente nel Nevada con il quale ha preso contatti perché cancellasse le foto. La vicentina si è però trovata di fronte a un ricatto: "devi pagare e io le elimino". Il profilo del ricattatore è quanto meno inquietante, visto che si chiama  “Satanic International Network”. Da qui la decisione della ragazza di rivolgersi in questura per denunciare il fatto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, "Mio padre ha il cancro per colpa tua": vicentina ricattata sul web

VicenzaToday è in caricamento