Mendicanti e parcheggiatori abusivi, Rucco: «Per loro vita difficile»

Cinque le persone sanzionate e allontanate dalla città. Stretta su parcheggiatori abusivi e accattoni da parte della polizia locale che, su input del sindaco, ha attivato una serie di controlli in borghese anche attraverso la pattuglia antidegrado

Un mendicante a Vicenza: foto di Fracesca Rigon

Mendicanti e parcheggiatori abusivi devono stare più attenti a "esercitare" a Vicenza. Lo promette il sindaco Francesco Rucco annunciando un giro di vite nei loro confronti. E se magari, sopratutto chi chiede l'elemosina, magari già non se la passa benissimo «Non devono più pensare di aver vita facile a Vicenza, importunando i cittadini per poi scappare alla vista degli uomini in divisa. Per questo ho chiesto alla polizia locale un ulteriore sforzo, concordando servizi in borghese direttamente a cura della pattuglia antidegrado».

Il primo cittadino torna insomma sul fronte sicurezza, cavallo di battaglia della sua campagna elettorale, annunciando i primi risultati di questa modalità. Negli ultimi giorni sono infatti stati sorpresi e sanzionati un extracomunitario per aver esercitato l'attività di parcheggiatore abusivo e quattro stranieri per accattonaggio.

Nel dettaglio, lunedì 7 gennaio, un extracomunitario nigeriano (O.B., 36 anni), già noto per precedenti analoghi, è stato sanzionato per aver esercitato l'attività di parcheggiatore abusivo in viale Rodolfi, in corrispondenza del parcheggio dell'ospedale. Inoltre, come previsto dal Decreto Sicurezza, gli è stato intimato di allontanarsi immediatamente per 48 ore dal luogo della violazione e il suo nominativo verrà comunicato al questore per l'emissione del "foglio di via" da Vicenza.

Martedì 8 gennaio, inoltre, la polizia locale ha sanzionato e invitato ad allontanarsi dalla città quattro persone per accattonaggio in centro storico: una rumena (38 anni) che chiedeva l'elemosina nei pressi della chiesa di San Gaetano, un nigeriano (21 anni) in piazza dei Signori, un rumeno (19 anni) che chiedeva soldi alla cassa del parcheggio di contra' Canove e un altro rumeno (33 anni) alle casse del parcheggio Fogazzaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento