rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

Vicenza, Loggia Valmarana al Giardino Salvi: proseguono i lavori di restauro

Procedono da circa un mese i lavori di restauro della Loggia Valmarana al Giardino Salvi dove dal 19 aprile è visibile il ponteggio

La Loggia Valmarana risale al 1590 e fu probabilmente realizzata da un allievo di Andrea Palladio su committenza di Leonardo Valmarana per fungere da punto d’incontro tra intellettuali e accademici. E’ composta da cinque intecolumni tuscanico dorici che poggiano su un basamento a volte che ricade sulla Seriola. Sulle cinque colonne poggia un frontone triangolare.

All’ingresso dell’arcata est è incisa l’iscrizione ..Hilaritati ac genio dicata...” (“...consacrata al riso e alla spensieratezza..”).

Il committente, Leonardo Valmarana, il cui nome è inciso nell’architrave al di sotto del frontone sulla facciata, faceva parte dei circoli vicentini particolarmente sensibili all’architettura.

Alcuni studiosi attribuiscono la paternità dell’opera a Paolo Antonio Valmarana, figlio di Giacomo (che fece realizzare il Giardino Valmarana Salvi intorno al 1550), attivo nel 1593 che si sarebbe ispirato ad un disegno di Palladio.

Di fronte all’ingresso una lapide ricorda il restauro del 1817. Successivamente sono stati eseguiti alcuni interventi manutentivi di varia natura.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, Loggia Valmarana al Giardino Salvi: proseguono i lavori di restauro

VicenzaToday è in caricamento