menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, le urla del vicino mettono in fuga i ladri

Ennesimo tentativo di furto in una tabaccheria a Vicenza, i ladri questa volta però sono stati fermati dalle urla di un residente della zona che ha dato l'allarme. E' andata peggio ai proprietari di una casa in via Legione Antonini

Le tabaccherie si conferano tra gli obbiettivi preferiti dei ladri. L'ennesimo tentativo di furto è avvenuto domenica sera in via Ca' Balbi, dove solo grazie alla prontezza di un vicino di casa l'effrazione non è riuscita. L'uomo ha notato una figura sospetta aggirarsi attorno alla finestra del negozio e tentare di aprirla forzando la grata di protezione. Il malvivente era quasi riuscito ad entrare, ma le urla del testimone, che nel frattempo aveva chiamato la polizia, lo hanno messo in fuga. Oltre agli agenti, sul posto sono intervenuti anche gli operatori della Civis. 

E' andata peggio ai proprietari di un appartamento in via Legioni Antonini. L'abitazione, situata al secondo piano del condominio al civico 114, è rimasta vuota tra le 16.50 e le 18.30 di domenica. Un tempo sufficiente per permettere ai ladri di forzare una portafinestra che da sul terrazzo, entrare in casa e rubare alcuni oggetti preziosi. Il valore del bottino è ancora da quantificare, dai cassetti dei proprietari sarebbero spariti alcuni monili in oro e un costoso orologio Zenith. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento