menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una camera dopo il passaggio dei ladri

Una camera dopo il passaggio dei ladri

Vicenza, ladri acrobati: svaligiati tre appartamenti in poche ore

Con l'arrivo dell'inverno aumentano i furti nelle abitazioni. I ladri non attendono più nemmeno l'arrivo dell'oscurità, tre i colpi andati assegno solo mercoledì

Sono in aumento i furti negli appartamenti in città. Nei primi giorni del mese sono già sette le case visitate dai ladri, le ultime tre solo nella giornata di mercoledì.  I malviventi agiscono anche in pieno giorno senza avere timore di essere visti.

Il primo colpo è avvenuto tra le 14.30 e le 19.00 in via Guido Rossa, in zona Ca' Balbi. I ladri si sono arrampicati sulla grondaia di uno dei condomini della strada, fermandosi al primo piano. Nell'appartamento non c'era nessuno. Per entrare all'interno i malviventi, senza preoccuparsi di essere visti, hanno smontato una porta finestre in legno. Magro il loro bottino: quando la padrona di casa è rientrata ha trovato le stanze in disordine ma nulla di valore era stato portato via. All'appello mancherebbero, infatti, solo 50 euro custoditi in un portamonete dalla figlia. 

La stessa tecnica era stata utilizzata in un appartamento in via Fermi poche ore ore prima. Ancora una volta i ladri hanno atteso che l'abitazione fosse vuota, per poi  forzare una porta finestra. Rubate alcune collane doro e diversi gioielli. Un bottino simile a quello preso in via dei Campesani dove a sparire sono stati una collana e alcuni orecchini di valore. I ladri hanno agito  tra le 17.30 e le 19, entrando da una finestra. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

Attualità

Coronavirus, saliscendi di ricoveri e positivi: il report

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento