Infortunio durante il turno di notte: 50enne perde due dita 

Grave incidente sul lavoro verso le 2 di martedì all’interno dello stabilimento del gruppo Ferretto in strada Padana verso Verona

La sede della Ferretto

Un dito amputato e  un altro semi amputato a causa dello schiacciamento della mano sinistra in una pressa. La vittima, un operaio 50enne, ha subito il grave infortunio al lavoro durante il turno di notte, alle 2 di martedì, nello stabilimento della Ferretto Group di strada Padana verso Verona. 

Sul posto è intervenuto il Suem che ha trasportato l’uomo al San Bortolo in codice rosso mentre lo Spisal sta ricostruendo la dinamica dell’incidente. 

Quello della Ferretto è il secondo incidente sul lavoro in due giorni. Nella mattinata di lunedì un'operaia 27enne è rimasta incastrata con un con un braccio nel nastro trasportatore che stava pulendo all'interno della fabbrica di panettoni “Il vecchio forno” di Brogliano. La donna ha riportato ferite giudicate guaribili in 40 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento