rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Asiago

Vicenza, il bacio spettacolare tra Giove e Venere

I due pianeti al tramonto di martedì sera si troveranno alla minima distanza fra loro. Per osservare il fenomeno basterà un telescopio

In arrivo due serate mozzafiato con il naso all'insù per la congiunzione più spettacolare dell'anno: Giove e Venere sono 'vicinissimi' nel cielo e ben visibili anche a occhio nudo già dopo il tramonto. Da giorni spiccano nel cielo, sempre più vicini, e tra martedì e mercoledì raggiungeranno la distanza minima nella costellazione del Leone. 

La distanza minima, inferiore al diametro della Luna piena, si avrà mercoledì mattina alle 11.20, quindi Venere passerà oltre. Il momento ideale per osservare i due pianeti in tutto il loro splendore sarà verso le 21.30, da una postazione con l'orizzonte sgombro.


Nessuna paura di sbagliare: "Giove e Venere saranno come due luci, visibili a Ovest, piuttosto bassi", assicura Paolo Volpini, dell'Unione astrofili italiani (Uai). "Con un piccolo telescopio - aggiunge - si potranno vedere anche i satelliti di Giove e la falce di Venere. Le congiunzioni non sono così rare, ma questa è particolare, perchè i pianeti sono vicinissimi". A completare lo spettacolo c'e' Saturno, ben visibile a Sud, mentre a Est sorge la luna quasi piena, che non disturba affatto lo spettacolo di Giove e Venere, che si trovano dalla parte opposta. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, il bacio spettacolare tra Giove e Venere

VicenzaToday è in caricamento