rotate-mobile
Cronaca A4 Venezia-Milano

Vicenza, guidava il tir ubriaco, nei guai autista fermato in autostrada

Venti punti in meno nella patente, e guai anche giudiziari per l'autista che guidava ubriaco e con le apparecchiature di controllo truccate. L'azienda lo accusa anche di aver fatto sparire il denaro frutto dell'ultimo viaggio

Guai per un autista, fermato per un controllo in autostrada che è finito con diverse multe, venti punti decurtati, denunce e un certo quantitativo di denaro misteriosamente messo sotto sequestro.

Tre sere fa si è alzata la paletta della polizia stradale che, verso le 21.30, è voluta intervenire dopo alcune segnalazioni di automobilisti preoccupati. In A4 in direzione Venezia un camion procedeva a zig zag senza un apparente motivo. La pattuglia ha fermato il tir poco dopo Vicenza ed è stato subito chiaro che il conducente si era messo alla guida dopo aver bevuto, intuizione confermata dopo la prova del “palloncino”. L´uomo risultava avere un tasso alolico nel sangue tre volte superiore al limite. Per lui, denncia, ritiro della patente e e mo dieci punti, ma la storia non finisce qui.

L'autista, romeno di 43 anni, utilizzava una calamita per alterare il chilometraggio del cronotachigrafo, strumento obbligatorio per legge su ogni camion e registra tutti i dati relativi alla circolazione dei mezzi. Per l´alterazione il camionista romeno si è visto decurtare altri dieci punti della patente e oltre a vedersi rifilare una multa di 1.596 euro. Non c'è due senza tre e così arrivano altri problemi, questa volta con l'azienda, una ditta di Napoli. Secondo il titolare, l'uomo avrebbe dovuto avere con sé cinquemila euro, soldi provenienti dalla vendita dell'ultimo carico spedito in Germania, ma nelle tasche del camionista sono state travate diverse migliaia di euro in meno. Proprio per questo da parte del datore di lavoro è scattata un´altra denuncia, per appropriazione indebito.

Il giorno dopo il colpo di scena. Il camionista, infatti, ha denunciato a sua volta il titolare, sostenendo che quei soldi erano suoi, non del pagamento di un cliente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, guidava il tir ubriaco, nei guai autista fermato in autostrada

VicenzaToday è in caricamento