rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Vicenza, guerra tra fratelli: dopo la Mini brucia il furgone dei nomadi

I vigili de fuoco sono intervenuti poco dopo le due in via Mercato Nuovo per spegnere le fiamme che stavano divorando un furgone. Il mezzo è di proprietà della famiglia di nomadi coinvolta nel rogo di un'altra auto

A meno di 48 ore di distanza dalla prima auto, un altro mezzo è andato in fiamme in zona San Giuseppe. E' di proprietà della stessa famiglia di nomadi coinvolti nel rogo di una Mini Cooper sabato notte. 

Poco dopo le due i vigili del fuoco sono intervenuti in via Mercato Nuovo per spegnere l'incendio, partito dal motore del Fiat Ducato. Il furgoncino era parcheggiato nel piazzale davanti al mercato ortofrutticolo, nelle vicinanze dei camper della famiglia di nomadi. I pompieri sono arrivati sul posto immediatamente, la centrale è infatti a meno di 1km di distanza, e hanno avuto velocemente la meglio sul rogo. Sul posto anche i carabinieri e a polizia. 

Il primo rogo

Sabato notte nella vicina via Lanza ad andare a fuoco era stata  una Mini Cooper, data alle fiamme dopo un feroce lite tra quattro fratelli componenti della stessa famiglia nomade. Il gruppo si è stabilito recentemente nella zona, portando non pochi disagi al quartiere che ora teme di trovarsi al centro di una guerra intestina combattuta a suon di roghi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, guerra tra fratelli: dopo la Mini brucia il furgone dei nomadi

VicenzaToday è in caricamento