Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Vicenza, guerra degli eventi e spunta la "puttana suprema"

A Vicenza non c'è niente da fare? Affatto, anzi. Nel terzo weekend di giugno sono ben tre gli appuntamenti "di massa" in città: Festambiente, From disco to disco e, domenica, Street Village a Campo Marzo

Le temperature sono ancora sotto i 20° e i piumini sui letti ma l'estate vicentina è già rovente, almeno per quanto riguarda le polemiche

A lanciare il dardo è Costantino Romeo, uno degli organizzatori di Festambiente, sulla sua pagina facebook: "Durante Festambiente Vicenza, c'è stata la scelta di sovrapporre altri eventi in città. Certo, la città non è solo nostra ed è solo una sfortunata coincidenza che, nella stesso weekend, ci sia anche il FromDiscoToDisco Weekender Festival. Sono cose che capitano e - si dice - che ci son due pubblici differenti. Succede".

Ma non è solo questo a turbare l'organizzazione della tradizionale kermesse di Legambiente: "A rincarar la dose, poi, c'è la frenetica necessità di riempire di eventi Campo Marzo. Allora si fa un terzo evento di cui, sinceramente, la città non ha bisogno: è inevitabile che l'ennesima manifestazione "mordi e fuggi" indebolisca chi in questi anni ha proposto e radicato la cultura in città. "Non si poteva fare altro, l'opportunità è ghiotta" - rispondono dai piani alti. Nei tempi di denunce dei redditi, la stessa amministrazione invita a devolvere il cinque per mille a favore del "Centro contro la violenza sulle donne". Iniziativa lodevole, ma a Campo Marzo bisogna pur fare qualcosa. Per esempio, pubblicizzare che la donna è una "puttana suprema"". L'evento in questione è lo Street Village Vicenza, in programma sempre il 18 e il 19 giugno. 


"E così nasce il paradosso di chi investe cultura in città e poi la indebolisce - conclude Romeo - Di chi vuole rendere partecipi i cittadini e poi esautora il loro impegno in nome di eventi commerciali; combatte la violenza sulle donne riproponendola surrettiziamente per rilanciare di un'area degradata e quindi come immagine della nostra stessa comunità. Se a Campo Marzo ci vai solo come cliente, magari una passeggiata non la farai mai perché hai motivi per andarci solo per comprare qualcosa. Legale o illegale. Eppure i parchi non sono centri commerciali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, guerra degli eventi e spunta la "puttana suprema"

VicenzaToday è in caricamento