rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, gatta imprigionata nella tagliola: denunciato 70enne

Il ritrovamento è avvenuto poco prima di Natale, nella zona di Campedello. La gatta è stata salvata e curata dalla guardie zoofile ed ora è fuori pericolo. Individuato il proprietario delle trappole illegali

Sgorby, una bella gatta di una signora residente a Campedello, era rimasta intrappolata in una tagliola. Poco prima di Natale, la sua padrona l'aveva trovata con la gamba incastrata dentro la trappola e aveva avvisato le guardie zoofile dell'Enpa.  Le ganasce erano scattate piantando i denti di ferro sulla parte superiore della zampa. Solo il repentino ricovero della gatta in una clinica veterinaria aperta 24 ore su 24 ha permesso di salvarle la vita. 

Immediatamente sono scattate anche le indagini per capire chi avesse piazzato la tagliola. Le guardie zoofile sono arrivate ad individuare il proprietario, si tratta di un 70enne, che si è giustificato dicendo di aver piazzato le trappole per difendersi dai topi. L'uomo è stato denunciato per maltrattamento degli animali. Dal 1992 le tagliole sono state vietate da una direttiva Europea. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, gatta imprigionata nella tagliola: denunciato 70enne

VicenzaToday è in caricamento