rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, fa sesso con la milf, viene inseguito dal marito

Un siciliano residente in città ha dovuto chiamare la polizia preoccupato della reazione violente del marito serbo della donna con cui stava avendo un rapporto sessuale al casello autostradale. Rissa anche al ponte di debba

Si erano dati appuntamento al casello autostradale di Vicenza Ovest, ma il marito di lei li ha scoperti ed è andato su tutte le furie.

La polizia ha dovuto intervenire alle 16.10 in viale Trento nei pressi del distributore di benzina Tamoil, chiamata da un  ventinovenne, di origini siciliane ma residente in città, completamente terrorizzato.  Alle sue costole, in auto, il marito della donna, un'avvenente 49enne serba,  con cui aveva una relazione clandestina.  

Il marito cornuto, anche lui serbo, era sbucato dal nulla mentre  gli amanti consumavano il rapporto all'interno dell'auto di lui. Fatta scendere la donna, il siciliano si era dato alla fuga, senza però seminare il suo inseguitore che ora potrebbe essere denunciato per minacce. 

Potrebbe esserci una storia di sesso anche dietro all'incidente avvenuto lunedì sera al ponte di Debba. Alcuni testimoni hanno assistito alla lite furiosa tra due uomini di circa 30anni  avvenuta attorno alle 10.40. 

Dopo essere passati alle mani, uno dei due è rimontato sulla sua golf grigia parcheggiata in modo da bloccare la strada. Nel far manovra l'uomo evidentemente i stato confusionale è andato a sbattere danneggiando il veicolo. Per circa trenta minuti il onte non è stato utilizzabile con le vetture che arrivavano dalle due direzioni costrette a cambiare strada.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, fa sesso con la milf, viene inseguito dal marito

VicenzaToday è in caricamento