menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza fa scuola nel software per l'anticorruzione

Riuso dei software, "Comunicazioni all'AVCP" per la trasparenza e anticorruzione potrà essere utilizzato da altre amministrazioni. Piace all'Arpav ed al Comune di Treviso

Il software per la trasparenza e l'anticorruzione chiamato “Comunicazioni all'AVCP” ed elaborato dal settore sistemi informatici del Comune di Vicenza verrà utilizzato anche da altre amministrazioni pubbliche che ne avranno l'esigenza. Lo ha deciso oggi la giunta comunale visto che il software in questione è dotato delle caratteristiche che lo rendono riutilizzabile, ovviamente con la possibilità di riadattarlo sulla base delle esigenze di ciascuna amministrazione che ne richiederà l'utilizzo. Leggi anche L'AMMINISTRAZIONE RISPARMIA CON IL SOFTWARE LIBERO


L'obiettivo del riuso dei software è di garantire servizi qualitativamente avanzati ai cittadini e alle imprese nel rispetto dei principi di efficacia, efficienza ed economicità. “Il modulo "Comunicazioni all'AVCP” consente di semplificare l'inserimento dei dati e la produzione del file in formato XML da inviare obbligatoriamente all'Autorità di Vigilanza dei Contratti – ha precisato l'assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti -. Siamo molto orgogliosi di avere realizzato questo prodotto informatico, che mettiamo volentieri a disposizione. Abbiamo infatti ricevuto numerose richieste di utilizzo da parte di amministrazioni pubbliche. Tra queste ricordo Arpav e Comune di Treviso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid-19, contagiata una operatrice sanitaria già vaccinata

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento