rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Vicenza, evade dagli arresti domiciliari per torturare la ex moglie: in carcere

Nonostante fosse stato condannato agli arresti domiciliari dopo anni di violenze sulla ex moglie, un pregiudicato moldavo è evaso presentandosi sotto casa della donna con fare minaccioso e violento. Intervenute le volanti, è stato portato al San Pio X

I suoi raptus di gelosia e le sue violente incursioni non si sono placate neppure dopo essere stato ristretto agli arresti domiciliari.

L'ARRESTO

A poche ore dall’interrogatorio di garanzia reso in Tribunale e malgrado la conferma del provvedimento restrittivo, un pregiudicato moldavo è evaso presentandosi sotto casa della donna. Qui ha cercato di introdursi nella sua abitazione con grida, minacce, calci e pugni sulla porta e lanci di oggetti all’indirizzo del terrazzo dell’abitazione della vittima che, terrorizzata, ha chiamato al 113.


La rapida ricostruzione dei fatti ha portato la Squadra Mobile della Questura di Vicenza a denunciare il moldavo per evasione e a chiedere e ottenere dall’Autorità Giudiziaria l’aggravamento della misura già in atto. L’uomo è stato così arrestato nel pomeriggio di giovedì e tradotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, evade dagli arresti domiciliari per torturare la ex moglie: in carcere

VicenzaToday è in caricamento