rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, sospeso il generale della sexy-chat: "Ecco i suoi messaggi"

Lo scandalo della Ederle ha portato a un duro provvedimento nei confronti di Harrington. La donna oggetto delle "attenzioni" del militare ha raccontato quello che è successo

In attesa della conclusione delle indagini sullo scandalo che nei giorni scorsi ha scosso la base Usa della Ederle, il generale Joseph Harrington è stato sospeso dal comando dell'Us Army Africa. Il militare è stato travolto da una vicenda considerata molto grave per la comunità americana.

È stato infatti denunciato da un soldato la cui moglie - italiana- avrebbe ricevuto attenzioni un po' troppo insistenti da parte del graduato. Una dozzina di messaggi via Facebook dal contenuto  un po' troppo piccante. Al quotidiano americano "Usa Today" la donna ha raccontato che la vicenda, iniziata all'inizio del 2017, è partita da un contatto nella chat Messenger di Facebook, parlando del più e del meno. 

"Mi raccontava dei viaggi che aveva fatto in giro per il mondo, io ero curiosa, ma per me è sempre stato solo un amico". Harrington, a un certo punto, ha però iniziato con le video-chat e il tono dei messaggi è diventato bollente:

"Mi diceva che mi pensava sotto la doccia".

Così, la moglie italiana del militare americano ha deciso di parlarne con suo marito: "Gli ho detto che avevo fatto amicizia con quest’uomo e che temono lui abbia frainteso, mio marito si è arrabbiato molto”.

In un'occasione - racconta la donna - il generale le ha scritto: "Dov'? tuo marito stanotte? Sta lavorando?".

Dopo la denuncia sono scattate le indagini e quindi la sospensione. Il codice militare americano può essere molto severo in caso di adulterio o tentativo di compierlo e per Harrington la carriera potrebbe essere finita. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, sospeso il generale della sexy-chat: "Ecco i suoi messaggi"

VicenzaToday è in caricamento