rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Vicenza, furto al pronto soccorso: derubate due anziane ricoverate

Una 23enne è entrata nel reparto osservazione breve intensiva mentre due signore erano in terapia, sottraendo soldi e oggetti dalle borse

Ha agito velocemente e con destrezza. Una ragazza di 23 anni, D.M., abruzzese con precedenti penali, ha approfittato della degenza temporanea di due signore anziane, ricoverate al pronto soccorso di Vicenza, per entrare nel reparto di osservazione breve intensiva e frugare nelle borsette delle anziane. 

Il fatto è successo sabato pomeriggio verso le 16:30. In un San Bortolo affollato per i numerosi ricoveri causati dalla giornata particolarmente calda, la 23enne è riuscita a passare indisturbata attraverso la zona in cui si trovavano le due vicentine. A una ha preso il portafoglio e all'altra il telefono cellulare. Dopodichè è andata in bagno, ha svuotato il portamonete - poi ritrovato - dei trenta euro presenti e si è data alla fuga. 

Gli agenti della questura, intervenuti sul luogo, hanno raccolto le testimonianze dell'accaduto e l'identikit della ladra, riuscendo a intercettarla in viale Eretenio. Addosso alla 23enne i poliziotti hanno trovato sia il telefonino che i soldi rubati. Il bottino è stato restituito alle legittime proprietarie e l'abruzzese è stata denunciata per furto aggravato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, furto al pronto soccorso: derubate due anziane ricoverate

VicenzaToday è in caricamento