Danni alla pista di ghiaccio: caccia ai vandali

Ignoti hanno spento i refrigeratori nella notte tra sabato e domenica.Rucco: «Già riaperta, la polizia sta visionando le immagini delle telecamere»

La pista da pattinaggio di piazza Biade è aperta e si sta animando di ragazzi che piroettano e bambini abbracciati a orsi e pinguini. Questa è la bella notizia. Quella brutta è che nella notte la pista di ghiaccio è stata obiettivo di un gruppo di vandali che l'ha danneggiata e ha spento i refrigeratori, tanto che domenica mattina gran parte del ghiaccio era già diventato acqua.

«Delinquenti che non hanno trovato nulla di meglio da fare che cercare di rovinare il Natale a giovani e famiglie -denuncia il sindaco Francesco Rucco- Quello di quest'anno è davvero un bel Natale per Vicenza, ricco di iniziative, di eventi, di spettacoli. E sono tante le persone, vicentini e non solo,  che stanno assaporando l'atmosfera natalizia in città. Forse l'invidia, o semplicemente l'ignoranza, ha spinto qualcuno a danneggiare una delle attrazioni più apprezzate. Sappiano, questi vandali, che non sono riusciti nell'intento. La pista è nuovamente operativa in tempi record, grazie  alla celerità con cui sono intervenuti i gestori. E da stasera intensificheremo i controlli, per scongiurare altri vandalismi».

La polizia locale sta visionando le immagini registrate dalle telecamere posizionate in piazza dei Signori, per cercare di identificare i responsabili dei danneggiamenti, che saranno denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Ressa per le scarpe Lidl, corsa all'acquisto: esaurite anche a Vicenza

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento