rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Stanga / Via Ludovico Lazzaro Zamenhof

Vicenza, da circolo a discoteca abusiva, chiuso Ca' di Dennis

Sabato notte gli agenti hanno interrotto la musica e acceso le luci: chiuso il circolo privato Ca'di Dennis in via Zamenhof, era una discoteca senza licenze. Violate anche le norme di sicurezza

A chiudere la serata non è stato il dj con la classica canzone di congedo ma la polizia. Gli agenti hanno messo i sigilli al club Ca' di Dennis in via Zamenhof: il circolo privato era stato trasformato in una discoteca abusiva, non rispettate nemmeno le norme di sicurezza. 

Come riportato da il Giornale di Vicenza, la polizia è piombata nel locale sabato notte, mentre in pista si trovavano una sessantina di persone.  Accese le luci e fatta uscire la gente, agli agenti è bastato un breve sopralluogo per comprendere che nulla all'interno del locale era a norma di legge. Sulla carta, infatti, il club doveva essere solo un circolo privato ma operava come una discoteca. Il gestore, non nuovo a queste situazioni, non aveva mai chiesto i relativi permessi. Nel locale mancavano anche le porte di sicurezza e la scala antincendio, mentre sono ancora da verificare le posizioni di camerieri, dj, e addetti alla sicurezza. Il gestore del locale, D. T cittadino ghanese regolare, è stato denunciato. Il provvedimento si somma a quella già ottenuta con un precedente locale, chiuso due anni fa per le stesse ragioni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, da circolo a discoteca abusiva, chiuso Ca' di Dennis

VicenzaToday è in caricamento