Vicenza, controlli straordinari: un arresto e due denunce per evasione

In manette un 34enne ecuadoregno, accusato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, che non si è fatto trovare a casa nonostante fosse sottoposto alla misura alternativa alla detenzione in carcere. Deferito per evasione anche un 34enne nigeriano

Nella tarda serata di mercoledì i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Vicenza hanno stretto le manette ai polsi di M.M.J.D., 34enne ecuadoregno accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

L’uomo è caduto nella rete dei militari che, durante la settimana di Ferragosto, stanno controllando tutti i soggetti sottoposti a misure alternative alla detenzione in carcere. Durante uno di questi controlli, M.M.J.D., non era presente in casa nonostante formalmente agli arresti domiciliari. Pertanto i carabinieri lo hanno deferito per il reato di evasione chiedendo l’aggravamento della misura coercitiva a suo carico. Puntualmente è arrivato l’ordine del giudice che ha consentito ai militari di accompagnarlo al carcere di Vicenza.

Sempre per il reato di evasione è stato deferito anche I.I., 34enne nigeriano non presente in casa nonostante detenuto agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento