rotate-mobile
Cronaca

Vicenza-Cesena, scontri pre partita: Daspo in arrivo per 80 tifosi romagnoli

Domenica, ad un'ora dal fischio d'inizio, si è reso necessario l'intervento della polizia e dei carabinieri, in zona corso Padova per alcuni tafferugli innescati da un gruppo di ultras che erano arrivati dalla riviera romagnola al "Menti" per sostenere la propria squadra

La partita tra Vicenza e Cesena, la prima con mister Bisoli in panchina, non è certo passata inosservata. Non tanto per il risultato ma per il prepartita infiammato.

Ad un'ora dal fischio d'inizio si è reso necessario l'intervento della polizia e dei carabinieri, in zona corso Padova. Come riporta Il Giornale di Vicenza sarebbero un'ottantina i romagnoli identificati e rimandati a casa prima dell'inizio della partita.

Già giovedì, erano state disposte delle modifiche alla circolazione su richiesta della Questura. Disposizione rispettata da molti, ma non da tutti dal momento che alcuni ultras del Cesena avrebbero cercato lo scontro con i tifosi del Vicenza. ll corteo degli ultras romagnoli, ha cercato di raggiungere il gruppo biancorosso all'altezza del bar "Quadrifoglio" e qui si sarebbe accesa la fiamma con lancio di bottiglie e tensioni, terminato con l'arrivo delle forze dell'ordine. La Digos nei prossimi giorni analizzerà le immagini dei tafferugli riservandosi di prendere ulteriori provvedimenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Cesena, scontri pre partita: Daspo in arrivo per 80 tifosi romagnoli

VicenzaToday è in caricamento