Rientra dalle ferie e trova la casa saccheggiata: il ladro acrobata è entrato dal tetto

Amara sorpresa per un 52enne residente in centro storico. Il topo d'appartamento si è calato dall'abbaino rimasto aperto

Contrà San Pietro vista dall'alto

Di certo non si aspettava di trovare l'appartamento svuotato il 52enne che domenica, verso le 19:30, è rientrato da una breve vacanza. La porta della sua casa era intatta e chiusa a chiave ma all'interno le stanze erano tutte sottosopra. 

Il ladro, che doveva avere non poca esperienza da acrobata, è salito sui tetti delle case in via San Pietro a Vicenza e quindi si è calato all'interno dell'appartamento scendendo dall'abbaino lascito aperto dal propietario. 

Al malcapitato non è rimasto altro da fare che denunciare il furto - dei monili e un orologio in oro dal valore non ancora quantificato - in questura dove gli hanno spiegato che la tecnica spericolata è tra le più usate in centro storico dai topi d'appartamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento