rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Vicenza, caos tribunale: 500 processi bloccati dai computer

Sono oltre 500 i processi bloccati tra il primo grado e l'appello per un problema informatico. I fascicoli non vengono trasmessi a Venezia per colpa dei computer. Non va meglio in altre province: 16 mila i dibattimenti sospesi in tutto il Veneto

I sistemi informatici del tribunale di Vicenza e di quello di Venezia non si parlano. Un problema non da poco, che sta tenendo bloccati 500 fascicoli e quindi 500 processi. Da un punto di vista legale tutto sarebbe pronto per far proseguire i procedimenti dal primo grado all'appello. I computer però continuano a non collaborare.  

Secondo quanto riportato sulle pagine de Il Giornale di Vicenza, solo nelle ultime settimane, sarebero una quarantina i fascicoli rispediti al mittente da Venezia. Un tempo il trasporto dele materiale dei processi avveniva fisicamente, tra il tribunale cittadino e la Corte d'Appello. La procedura è stata poi "modernizzata" attraverso il web. Qualcosa però non sta funzionando. Il software utilizzato dai due tribunali è lo stesso, ma, misteri dell'informatica, i sistemi gemelli non comunicano tra loro, rendendo impossibile la lettura dei files. 

Alla base del problema, però, potrebbe non esserci una questione di programmazione, ma semplicemnte di formazione del personale. Quello tecnico-amministrativo della città ha già partecipato ai corsi di formazione ministeriali per l'utilizzo dei nuovi software, quello di Venezia, al contrario, non avrebbe ancora finito la formazione. 

Non va meglio se si allarga lo sguardo al resto della regione. Per ragioni simili i fascicoli fermi, sarebbero oltre 16 mila

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, caos tribunale: 500 processi bloccati dai computer

VicenzaToday è in caricamento