rotate-mobile
Cronaca campo marzo

Vicenza, Campo Marzo c'è chi ci crede ancora:"Basta polemiche"

Tre aggressioni nell'arco di pochi giorni, blitz delle forze dell'ordine e molte polemiche, la questione Campo Marzo resta aperta, ma c'è chi crede che un rilancio si ancora possibile. William Rigon storico esercente di via Gorizia lancia un appello

Campo Marzo torna al centro delle cronache cittadine dopo i tre fati di violenza degli scorsi giorni ed è allarme sicurezza, ma c'è chi guarda avanti come il titolare del Gaia Caffè in Piazza Castello, William Rigon che su Facebook lancia un appello: "Sotterriamo l'ascia i guerra e risolviamo il problema una volta per tutte". 

Il post arriva dopo una stagione di polemiche sulla gestione dell'aria verde, rese ancora più roventi dai fatti di cronaca. Da un lato il problema sicurezza, tamponato durante l'inverno dall'operazione "Tantalo", ma mai completamente risolto, dall'altro l'organizzazione delle attività del parco. Due aspetti speculari: dopo l'inaspettata chiusura del Bar Moresco, il flop dell'estate in Campo Marzo, con il bando per i chiostri andato deserto e solo una manciata di eventi organizzati dall'amministrazione, l'opposizione ha presentato una proposta per un presidio permanente nell'area di polizia o carabinieri. La soluzione, però, non piace all'Amministrazione.

 In questo contesto prende spazio l'iniziativa privata. "Voglio proporre un idea- scrive Rigon, attivista del movimento cinque stelle e promotore del comitato piazza Castello-  lo faccio semplicemente come un cittadino che vuole dare una mano alla propria città capoluogo dove ormai lavoro da più di 20 anni (lo ammetto non sono vicentino DOC risiedo a Grumolo delle Abbadesse), partendo dal presupposto che tutti amiamo Vicenza, propongo per una volta di sotterrare l'ascia di guerra, di trovarsi tutti ma proprio tutti, assessore questore opposizioni, comitati e associazioni, valutare ogni idea possibile da attuare e collaborare insieme per risolvere una volta per tutte il problema Campo Marzo, sarebbe da parte della politica la dimostrazione che si può veramente collaborare per il bene comune, ma servirebbe anche da esempio ai cittadini, perchè solo lavorando insieme possiamo superare molti ostacoli. Sinceramente che sia la destra la sinistra una lista civica a risolvere il problema a me poco importa, l'importante per i cittadini credo sia la soluzione del problema."

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, Campo Marzo c'è chi ci crede ancora:"Basta polemiche"

VicenzaToday è in caricamento