rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Vicenza: cambia la serratura di casa ma l'ospite entra e rompe uno stereo

Una ghanese residente nel quartiere sant'Andrea ha ospitato un nigeriano per alcuni giorni. Dopo un mese lei ha chiamato il fabbro ma lui è entrato lo stesso in casa. Ed è partita la querela

"Sei qui da troppo tempo" ma lui non voleva saperne di andarsene e così una ghanese del '79, residente in via Pizzocaro, ha chiamato il fabbro per cambiare la serratura. L'uomo, un nigeriano dell'80, è però entrato ugualmente in casa e ha distrutto uno stereo. "Dovevo riprendere i miei effetti personali e poi quella stanza la pagavo 200 euro", ha spiegato agli agenti della volante che sono intervenuti dopo la denuncia della donna. 

Il fatto è accaduto lunedì mattina alle 9 in via Pizzocaro a Vicenza. La signora 38enne, che frequenta la comunità ecclesistica di Sant'Andrea, ha ospitato  per alcuni giorni il nigeriano. Ma lui, dopo un mese, era ancora in quella casa. La ghanese, dopo aver cambiato la serratura, è uscita per portare il figlio a scuola e un vicino l'ha avvertita che la porta dell'appartamento era aperta. Ritornata, ha trovato il danno e ha sporto querela. La questura sta verificando le affermazioni del 37enne. 

In relazione alla vicenda, don Claudio Bassotto, parroco pro-tempore presso la parrocchia di Sant'Andrea apostolo:  

Non è vero che la signora frequenta la comunità ecclesiastica di Sant'Andrea. La signora viene seguita dal nostro gruppo Caritas che mai e a nessuno propone di ospitare persone nelle proprie case. Io come parroco conosco di vista la signora, l'aiuto che offriamo a lei si limita ad una borsa della spesa mensile"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza: cambia la serratura di casa ma l'ospite entra e rompe uno stereo

VicenzaToday è in caricamento