Cronaca

Vicenza, bussa al portone e poi si masturba: il maniaco colpisce ancora

Il maniaco che da qualche settimana si "esibisce" in spogliarelli non richiesti lungo le strade del quartiere nella zona delle banche è tornato a colpire. Questa volta la vittima è una 29enne che è stata seguita fino a casa. L'uomo, con il volto travisato, ha bussato alla sua porta è poi ha iniziato a masturbarsi

Questa volta il maniaco ha seguito la sua vittima fino a casa, ha bussato alla sua porta e poi, appena è stato sicuro di attirare l'attenzione della donna, ha iniziato a masturbarsi.

 L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di domenica, protagonista, suo malgrado, una 29enne vicentina residente in via Cappuccini. La giovane aveva appena chiuso alle sue spalle il portoncino d'ingresso del condominio in cui risiede, quando ha sentito bussare. Fuori un uomo, vestito con una felpa grigia con il cappuccio e il volto mascherato da una sciarpa si è abbassato i pantaloni e ha iniziato a masturbarsi. Terrorizzata la ragazza è corsa in casa e ha dato l'allarme chiamando la polizia. All'arrivo degli agenti, però, del maniaco non c'era più traccia. 

Non è il primo episodio che si verifica nella stessa zona, gli altri "avvistamenti" erano avvenuti in viale Europa e in via Lussemburgo nelle scorse settimane. Le diverse descrizioni del maniaco riportate dalle vittime infatti coincidono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, bussa al portone e poi si masturba: il maniaco colpisce ancora

VicenzaToday è in caricamento