menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michela Morellato e Greta Zamperoni

Michela Morellato e Greta Zamperoni

Vicenza, bottiglie e denunce contro i 2 calici, il bar del centro a rischio plateatico

La crociata di una residente di contrà Pescherie Vecchie contro il bar Due Calici finisce a gavettoni e denunce. Coinvolto dalla signora anche un carabiniere. Lo scorso aprile la donna ha lanciato anche una bottiglia

Rischia di finire in tribunale la guerra tra una residente di contrà Pescherie Vecchie e il bar 2 Calici, intanto volano bottiglie e il locle rischia di perdere il plateatico.

Da tempo la signora non sopporta più il rumore proveniente dal bar molto frequentato dai giovani e diventato famoso per la formula dello "shottino" ad un euro. Da aprile, proteste, chiamate alla polizia locale e carabinieri non sono più sembrati mezzi utili per far valere le sue ragioni e così è passata alle maniere forti lanciando dal 4 piano del palazzo che si affaccia sulla piazza secchiate d'acqua verso il plateatico. Lo scorso 17 aprile l'episodio più eclatante: la donna ha lasciato cadere un bottiglia in vetro, che è andata in mille pezzi. Fortunatamente, nessuno degli avventori del bar è rimasto ferito, ma la situazione è diventata esplosiva.

  GUARDA IL VIDEO DELLA NOSTRA INVIATA "SPECIALE"  MICHELA MORELLATO

I gestori. La residente ha infatti continuato a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine che tuttavia non hanno mai sanzionato il bar."Per ottenere il plateatico abbiamo sempre rispettato le regole- Ha dichiarato Greta Zamperoni, barista del locale- quattro uomini della sicurezza controllano la nostra parte di piazza, noi chiudiamo sempre per l'una e trenta, cioè mezz'ora prima di quanto permesso, e stiamo molto attenti a pulire lo spazio del plateatico e anche quello intorno."

Denunce ai carabinieri e permessi. Alcuni dei clienti bagnati dalla residente hanno già espresso l'intenzione di denunciarla, ma intanto un esposto della signora al Comune rischia di far perdere il plateatico ai Due calici. I gestori si sono affidati all'avvocato Dal Maso per rispondere alle accuse, creata una memoria difensiva parleranno con l'Amministrazione. Coinvolto nella diatriba anche un militare: "Ci risulta- spiega ancora la Zamperoni-che la signora abbia denunciato anche un carabiniere venuto a controllare la situazione dopo una sua chiamata. Noi stavamo rispettando le regole e quindi non ha detto nulla, ma lei non era contenta".

Clienti e bar attorno. In modo simile a quanto avvenuto qualche anno fa con il bar Cancelletto, chiuso per un breve periodo a causa del comportamento dei suoi avventori, anche per il locale di contrà Pescherie Vecchie si stanno muovendo in tanti. I gestori dei locali della piazza sarebbero pronti a confermare il comportamento idoneo dei Due Calici, e anche alcuni clienti sono pronti a spendersi, in aula e fuori, in difesa del bar. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento