Botte per gelosia: 77enne a processo

Il "mènage à trois" fra tre pensionati sarebbe finito con l'aggressione a un 71enne rivale in amore, reo di aver frequentato troppo insistentemente la fidanzata del presunto aggressore, una vedova 73enne

The Lovers © Lauren Fleishman (foto da today.it)

Se l'amore non ha età non ce l'ha nemmeno la gelosia. La vicenda di un 77enne che avrebbe picchiato un 71enne, rivale in amore di una vedova di 73 anni, è finita nelle aule del tribunale di Vicenza. G.F., pensionato residente in città, è accusato di lesioni volontarie e minacce nei confornti di N.L. pure lui con la residenza a Vicenza. L'udienza davanti al giudice di pace è prevista per il prossimo autunno. 

Tutto sarebbe iniziato il 19 agosto di due anni fa nel quartiere dei ferrovieri . Secondo quanto riporta Il Giornale di Vicenza i presunto agressore aveva conosciuto la 73enne in un centro per anziani, iniziando una relazione. A disturbare l'idillio sarebbe stato - secondo la tesi del 77enne - il rivale in amore che conosceva la vedova frequentando gli stessi posti e partecipando a dei viaggi organizzati dove c'era anche lei. Se la presunta vittima afferma che con la donna non c'era niente altro che un'amicizia, dello stesso parere non era l'altro uomo, convinto che gli scopi del 71enne fossero di diversa natura.

La gelosia - da quanto emerge dalle indagini - sarebbe scoppiata quella sera d'estate al termine di una festa alla quale avevano partecipato tutti e tre i pensionati. La donna era tornata a casa mentre i due hanno proseguito a piedi verso le loro rispettive auto vicino a via Rossi. Il 71enne ha raccontato che durante quel percorso e nel parcheggio il presunto agressore lo ha insultato e minacciato prima di sferrargli un pugno in faccia. A sua difesa il 77enne ha fornito una versione differente: sarebbe stato il rivale a deriderlo per la differenza di età ma lui non ha dato pugni a nessuno. 

Sarà compito del giudice di pace - se le parti si concilieranno - o eventualmente del tribunale a stabilire chi dei due ha ragione. L'aggressione sarebbe avvenuta senza testimoni ma il 71enne ha comunque fatto ricorso alle cure mediche in ospedale per le contusioni subite (con una prognosi di una settimana) prima di sporgere denuncia e, naturalmente, di avvisare la vedova dell'accaduto.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento