rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Vicenza-Avellino, Daspo di tre anni a 7 ultras biancorossi

La questura di Vicenza ha emesso 7 daspo ai danni di altrettanti ultrà biancorossi per i tafferugli avvenuti dopo la partita con l'Avellino, caratterizzata da brutti episodi anche in campo

In seguito ai tafferugli scoppiati dopo Vicenza-Avellino, quando, a fine partita un gruppo di tifosi ha cercato di raggiungere il settore ospiti, la questura di Vicenza ha emesso sette Daspo della durata di tre anni ai danni di altrettanti tifosi biancorossi. Lo riferisce Il Giornale di Vicenza. Il match fu caratterizzato da un clima particolarmente teso sia in campo che sugli spalti.

Si tratta di B.A., 24 anni residente a Thiene; P.P., 20 anni residente a Gazzo Padovano; P.S., 27 anni residente a Thiene; C.F., 23 anni residente a Montecchio Precalcino; C.A., 28 anni residente a Rosà; P.F., 27 anni residente a Sandrigo; R.I., 27 anni cittadino moldavo residente a Vicenza. Nelle loro abitazioni sarebbero stati rinvenuti oggetti atti a offendere.


Anche 7 tifosi dell'Avellino sono stati denunciati per il reato di "introduzione ed esposizione, all'interno degli impianti sportivi, di striscioni e cartelli, ovvero, di altre scritte o immagini che, comunque, incitano alla violenza o che contengono ingiurie o minacce".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Avellino, Daspo di tre anni a 7 ultras biancorossi

VicenzaToday è in caricamento