rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, aggredì i genitori col coltello: 23enne torna libero

Arrestato dalla polizia due giorni prima di Natale per minacce allo scopo di ottenere soldi. Il giovane è stato rilasciato con divieto di avvicinamento

Una difficile storia famigliare che si trascina da anni. Le problematiche di quel ragazzo violento colpiscono duramente da tempo la famiglia che gestisce un negozio di ortofrutta in strada Ca'Balbi.

L'ultimo episodio risale al 22 dicembre. Verso le 16:30 F.D.C., 22 anni, si era recato al negozio minacciando la madre con un coltello a serramanico. Arrestato in bar vicino e denunciato per minacce e porto abusivo d'armi, è stato scarcerato prima di Natale. 

Il gip Roberto Venditti ha applicato al  giovane, non nuovo a situazioni di violenza (già nel 2015 era stato condannato a 10 mesi per aver morso e schiaffeggiato la madre), il divieto di avvicinamento ai genitori dal

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, aggredì i genitori col coltello: 23enne torna libero

VicenzaToday è in caricamento