menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, anziani preda del finto idraulico: rubati denaro e gioielli

Ancora due episodi in città. Il modus operandi è sempre lo stesso: un ipotetico controllo all'impianto, l'anziano abbocca e il truffatore fa razzia nell'abitazione.

Nonostante i ripetuti appelli lanciati dalle forze dell'ordine gli anziani continuano ad essere vittima di truffe. Due gli episodi a Vicenza, martedì mattina. Nel primo caso, in zona viale Trieste, una donna 81enne, dopo aver sentito il campanello suonare ripetutamente ha aperto e si è trovata davanti un uomo, sedicente idraulico, che le ha detto di essere lì per un controllo all'impianto di riscaldamento.

L'anziana l'ha fatto accomodare in cucina e ha parlato a lungo con lui. Nel frattempo, un complice è entrato in casa approfittando del fatto che la porta era socchiusa e ha rubato frettolosamente un porta gioie . "L'idraulico" a quel punto è uscito di scena passando il testimone a due sedicenti poliziotti, con tanto di tesserino (falso), che si palesano alla porta e riferiscono alla donna di aver recuperato degli oggetti in oro che le appartengono tra le mani di due nomadi che sono stati poi arrestati.

A quel punto i finti poliziotti chiedono alla signora di controllare se gli oggetti di valore siano al loro posto. Un modo come l'altro per prendere tempo ed arraffare quanto di prezioso è custodito in casa. Solo più tardi l’anziana si rende conto di essere stata vittima di truffa e di essere stata derubata di 300 euro in contanti e gioielli per mille euro.

Il secondo episodio si è verificato invece in zona Barche. Vittima un 85enne che è stato raggiunto da un sedicente idraulico arrivato sul posto per un controllo all’impianto. L’anziano lo fa entrare in casa pur nutrendo dei dubbi. Segue i movimenti del finto tecnico e, vedendolo aggirarsi per le camere, l'anziano chiama il 113. Nonostante la tempestività e l'accortezza dell'85enne il finto idraulico riesce a rubrare un orologio in oro, le fedi matrimoniali, una collana di perle ed un portagioie per un valore complessivo di circa 10mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Veneto resta zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento