rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Stanga / Via Ludovico Lazzaro Zamenhof

Vicenza, ancora una rissa in via Zamenhof, paura per i volontari

Ogni fine settima la stessa storia: in via Zamenhof continuano le risse tra ragazzi all'uscita dia locali. Feriti due ragazzi, uno è rimasto sfregiato. I volontari del Suem:"è sempre più difficile andare. Abbiamo paura."

Ancora una rissa in via Zamenhof, sabato mattina all'uscita di uno dei tanti locali della zona. Agenti e volontari del 118 sono intervenuti per soccorrere due ragazzi rimasti a terra dopo l'ennesimo scontro fuori dalla discoteca.

Uno dei feriti, all'arrivo dei soccorsi, è stato trovato accovacciato a bordo strada con le mani sul volto insanguinato, l'altro si nascondeva in un fosso per nascondersi dal gruppo che lo aveva malmenato. Come riportato da il Giornale di Vicenza "Ad aggredirci sono stati dei ragazzi di colore. Ci sono venuti addosso e noi abbiamo dovuto difenderci» ha detto uno dei due prima di essere portato al San Bortolo. 

Sul posto sono dovuti intervenire anche  gli uomini della questura: troppo rischioso andare soli per i volontari suem che praticamente ogni fine settimana garantiscono il servizio ambulanze. 

«Lì in via Zamenhof per noi è sempre più difficile andare.- ha spiegato un volontario al Giornale di Vicenza- Abbiamo paura, specie quando dobbiamo intervenire soli. Recentemente c´è stato qualcuno di noi che è dovuto letteralmente scappare via perché c´erano ragazzi che prendevano a pugni l´ambulanza e la scuotevano quasi fossero indemoniati».

Durante la settimana via Zamenhof è una normale via commerciale, ma nel weekend, i tanti locali della zona e il paesaggio composto da fabbricati chiusi, rendo la zona un vero far west. Prima dell'intervento di venerdì, la polizia era dovuta intervenire a febbraio, ancora una volta per una rissa scoppiata per futili motivi in discoteca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, ancora una rissa in via Zamenhof, paura per i volontari

VicenzaToday è in caricamento