rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / piazza dei signori

Vicenza, anche i borseggiatori in fila per i saldi

Le ressa lunghe le vie del centro storico per i saldi e d i mercatini dell'epifania non fa felice solo i commercianti, in agguato anche tanti borseggiatori, denunciati 4 furti in meno di 24 ore

Saldi e mercatini piacciono ai commercianti e non solo: il corso affollato è il territorio di caccia preferito dai borseggiatori e ladruncoli. 

Durante lo shopping del 6 gennaio quattro denuncie di furto in meno di 24 ore, segno che i malviventi hanno intensificato la loro opera durante le feste. A Capodanno i primi segni di una nuova ondata di borseggiatori. Sotto il palco allestito per il 31 dicembre, alcuni uomini sono stati allontanati dalla piazza da alcuni gruppi di giovani, dopo essere stati visti infilare le mani nelle tasche di chi festeggiava, nessuna denuncia, ma la certezza che i ladri sono sempre in agguato. 

A cavallo tra Capodanno e il sei dicembre erano tornati anche gli scippi lampo a bordo delle bicicletta, mentre i furti in casa non sono mai passati di moda e hanno subito una preoccupante intensificazione durante le feste.

Come raccontato da il Giornale di Vicenza Il primo allarme domenica alle 17, un signora di 74 anni ferma ad una bancarella di piazza dei Signori si è ritrovata la borsa aperta, portafogli sparito, al momento di acquistare un capo. Stessa sorte per un'altra donna di 75 anni qualche minuto dopo in contrà San Francesco. All'interno di un negozio la signora ha appoggiato la borsa qualche secondo per provare un abito, ma quando si è voltata per controllare, si è accorta del furto. All'interno della borsa rubata, oltre a il portafogli, carico per lo shopping, c'erano anche il cellulare, le chiavi dell'auto e alcuni oggetti personali. La signora avrebbe indicato come possibile sospetta una giovane, che, da qualche minuto, l'osservava intensamente e che è sparita in fretta, proprio come la borsa. Le telecamere interne del negozio, forse, chiariranno i sospetti.  Non solo anziani nel mirino dei ladri: ad un giovane i borseggiatori sono riusciti a sfilare  il portafogli dal borsello che portava a tracolla in stradella dei Filippini: bottino da 150 euro. L'ultimo colpo lunedì, in fila alle poste. Una signora, 52 anni,  arrivata allo sportello ha scoperto di avere la borsa aperta ed, immancabilmente, vuota. 

I furti potrebbero essere stati messi a segno da un gruppo di borseggiatori, forse una coppia. Le autorità consigliano prudenza e alcuni piccoli espedienti, come dividere in diverse tasche il il contante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, anche i borseggiatori in fila per i saldi

VicenzaToday è in caricamento