Vicenza, allarme truffe: "Falsi tecnici di Acque Vicentine"

Dopo aver ricevuto alcune segnalazioni dagli utenti Acque Vicentina lancia l'allerta: "Il personale incaricato dei sopralluoghi è sempre dotato di apposito cartellino di riconoscimento e non richiede in alcun caso pagamenti diretti delle prestazioni"

Immagine d'archivio

"Acque Vicentine invita i cittadini a prestare la massima attenzione a possibili tentativi di truffa messi in atto da persone che si presentano nelle case come tecnici dell’azienda."

L’invito dell'azienda arriva dopo la segnalazione da parte di un residente di via Fratelli Coronaro della zona di Borgo Casale, che ha comunicato che un uomo spacciandosi per un dipendente di Acque Vicentine ha chiesto di poter entrare nell'abitazione per verificare la disponibilità dell'acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La società che gestisce l’acquedotto, la fognatura e la depurazione ricorda che: "il personale incaricato dei sopralluoghi è sempre dotato di apposito cartellino di riconoscimento e non richiede in alcun caso pagamenti diretti delle prestazioni. Acque Vicentine invita i cittadini, in tutti i casi sospetti o dubbi, a contattare l’azienda al numero 800 397310 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13, o ad avvisare le forze dell'ordine."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento