menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Vicenza, allarme furti: badante e centro estetico nel mirino dei ladri

Continua l'emergenza furti in città, svaligiate case e negozi tra sabato e lunedì. I topi di appartamento agiscono anche in pieno giorno. Svaligiata la camera di un badante e un centro estetico durante la pausa pranzo

Lunedi di lavoro intenso per i ladri: la polizia è stata chiamata ad intervenire 4 volte in meno di 24 ore per furti in negozi e abitazioni. I malviventi agiscono anche in pieno giorno, sfruttando brevi assenze dei proprietari e pause pranzo, 

Erano le 14.30 di lunedì quando la titolare di un centro estetico in via Volta si è assentata per una pausa di un'ora. Un tempo sufficiente per forzare la porta del negozio e portare via l'incasso della mattinata di circa 700 euro. I ladri hanno anche rubato la borsa della signora, al suo interno c'era il portafogli contenete 500 euro. Gli agenti intervenuti sul posto, hanno ritrovato la borsa della donna poco lontano dal negozio. Il contante era sparito. 

Non si conosce ancora, invece, il bottino dei malviventi entrati in casa di un anziano, lunedì pomeriggio.  I "soliti ignoti" sono entrati all'interno dell'appartamento in via Imperiali forzando la finestra della stanza della badante del pensionato. L'effrazione sarebbe avvenuta tra le 16 e le 20.45, quando l'abitazione era vuota. Fortunatamente per il proprietario di casa, la stanza era chiusa a chiave dall'esterno. Per questo motivo i ladri hanno dovuto "accontentarsi" di rovistare tra gli armadi e i cassetti della donna. La badante in questi giorni è ricoverata in ospedale per un'operazione, occorrerà attendere la sua guarigione per conoscere l'ammontare dei danni. 

E' andata meglio alla proprietaria di un appartamento di via  Marasca, visitato dai ladri lunedì attorno alle 19. La donna era ancora sul vialetto di casa quando ha notato un uomo sul tetto del garage, intento a studiare un modo per introdursi all'interno dell'abitazione. Accortosi di essere stato scoperto, il malintenzionato si è dato alla fuga prima dell'arrivo della polizia.

Una scena analoga è avvenuta pochi minuti prima in via Vittorelli anche questa volta il padrone di casa, un anziano che vive solo, si è accorto dei movimenti sospetti di un giovane. Fortunatamente, quando il malintenzionato ha visto sopraggiungere il padrone di casa si è dato alla fuga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento