rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, allarme eroina: il costo è sceso a 8 euro

La vendita ad 8 euro di una dose di eroina, soprattutto sotto il porticato del caffè Moresco, sembrerebbe esser stata architettata da un gruppo di spacciatori nigeriani che stanno attirando a sé molti tossicodipendenti

Il problema dello spaccio di eroina sembra non attenuarsi a Vicenza. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del ‘Giornale di Vicenza’, una dose di eroina a Campo Marzo costa 8 euro. Una strategia di mercato ideata da un gruppo di spacciatori nigeriani che sta attirando a sé molti tossicodipendenti. Tale fenomeno è stato registrato dalla polizia dopo aver effettuati una serie di controlli nella zona.

L’ultimo caso di overdose, è avvenuto la scorsa settimana ed ha riguardato un vicentino di 38 anni che è stato trasportato d’urgenza in ospedale dopo essersi iniettato in vena un dose. I medici e gli infermieri sono riusciti ad intervenire in tempo, salvando così il paziente da una morte certa.

Dal canto suo, il Comune di Vicenza, per rendere la zona di Campo Marzo più vivibile per le famiglie, ha deciso di affidare la gestione della zona agli alpini, che organizzeranno attività culturali. Prima che si vedano i primi risultati ci vorrà però del tempo. Fino a quel momento, gli spacciatori avranno sempre più libertà d’agire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, allarme eroina: il costo è sceso a 8 euro

VicenzaToday è in caricamento