rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Contrà XX Settembre

Vicenza, aggressione a Ponte degli Angeli: "Siamo stufi di rumori e schiamazzi"

Un lettore, F.F., residente di fronte al Bar 27, teatro dell'ennesima rissa, fornisce la sua versione (la terza) e lamenta: "Impossibile dormire"

"Nel vostro prossimo articolo potrei esserci io... svegliato per l’ennesima volta durante la notte e sceso a mettere pace". Così un lettore, F.F., residente in contrà XX Settembre, stigmatizza l'ennesimo episodio di violenza nel cuore di Vicenza. 

Riferendosi all'aggressione avvenuta ai danni di un soldato americano da parte di due uomini di origini slave, nella notte di martedì, racconta: "Quella notte ho assistito a gran parte della rissa. Svegliato dalle urla della figlia della titolare mi sono affacciato alla finestra e ho visto che si stavano picchiando. La testimonianza del compagno della proprietaria è un po’ di parte. Io, al contrario di lui, ero “presente” e ho sentito dalla titolare mentre riportava il fatto alla polizia".

"I due personaggi si erano fermati a bere li al loro bar - prosegue - Lei ha servito ai due disgraziati, già ben ubriachi, due birre. Poi il fatto dell’aggrassione. Questo lo so di sicuro perche’ il poliziotto l’ha ammonita dicendo alla proprietaria che lei era tenuta, come titolare di locale pubblico, a non servire altri alcolici a persone gia’ in evidente stato di ebrezza".


Epispodio specifico a parte, "Noi del posto ne abbiamo un po' le **** piene di questi bar che tengo aperto fino alle 2 di notte. Spesso si fermano gruppetti giovani soldati americani che bevono a fanno rumore fino a notte inoltrata. Quasi ogni notte ci sono schiamazzi ed essere svegliati ripetutamente non è bello, te lo assicuro Ma quel bar non e’ il solo. In contra’ XX Settembre di bar ce ne sono 3 in meno di 70 metri e i loro clienti si danno il turno per infastidire e svegliare le gente durante la notte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, aggressione a Ponte degli Angeli: "Siamo stufi di rumori e schiamazzi"

VicenzaToday è in caricamento