rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, 60 multe al giorno dopo il giro di vite voluto dall'Ammintrazione

Sono oltre mille le multe elevate dagli operatori di Aim dopo l'inserimento delle sanzioni per i furbetti del parcheggio. Controllate quotidianamente quasi 900 automobili

Da un mese Comune e Aim hanno dato il via alla stangata sulle line blu con rincari delle penali e maggiori controlli. Come riportato nella versione cartacea de Il Giornale di Vicenza, sono oltre 1.500 le multe lasciate sui parabrezza in 30 giorni.  Le infrazioni più numerose,  una cinquantina al giorno, sono quelle legate alla scadenza dell'orario del ticket, ma c'è anche chi il parcheggio non lo paga proprio: 10 in media le sanzioni elevate  per la  violazione del codice della strada quando l´auto è senza biglietto.

 La penale fissa è stata introdotta al posto del meccanismo del recupero di crediti  che prevedeva di pagare solo il costo aggiuntivo rispetto al biglietto timbrato equivalente al tempo di permanenza della nello stallo.  I furbetti del parcheggio, dunque, non possono più  inserire la monetina minima per stampare il ticket e poi lasciare l'auto tutto il giorno lungo la strada.   La  nuova penale staccata dagli accertatori di Aim cambia a seconda della zona: 25 euro per l´area A (quella più centrale) 20 per quella intermedia B e 15 per la periferica C. Quasi 900 i controlli giornalieri per un incasso stimato in questo primo mese attorno ai 20 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, 60 multe al giorno dopo il giro di vite voluto dall'Ammintrazione

VicenzaToday è in caricamento