rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Vicenza, sospetta overdose durante la festina: 47enne salvato in extremis

Un uomo è stato ricoverato al San Bortolo dopo un collasso dovuto probabilmente all'assunzione di sostanze stupefacenti tagliate male. Indagini delle polizia in corso

Era a casa con un amico e assieme hanno improvvisato una "festina" con alcol e probabilmente sostanze stupefacenti con un taglio che poteva risultare fatale a un vicentino di 47 anni con precedenti penali.

Verso le 22:00 di sabato l'uomo si è infatti sentito male al punto da perdere i sensi. Solo il pronto intervento del Suem e delle volanti della polizia, avvisati dall'altra persona presente, ha fatto evitare il peggio. 

Il fatto è successo in zona piscine. Il 47enne, sposato e padre di due figli ha approfittato dell'assenza della moglie e dei minori per una baldoria che poteva avere conseguenze fatali.

I sanitari l'hanno infatti salvato in extremis dalla sospetta overdose. La polizia sta indagando sul tipo di sostanza immessa nel mercato illegale, al fine di stabilirne pericolosità e di individure gli spacciatori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, sospetta overdose durante la festina: 47enne salvato in extremis

VicenzaToday è in caricamento